Xylella fastidiosa the killer of olive trees Salento - Silvae - technical-scientific magazine of the State Forestry

Details
Promoted
Sites: 
IBIS PH
Author: 
Idea Futura srl - www.ideafutura.com
Channel: 
Search engines
Text (summary): 

Since its discovery in the summer of 2013 had questions have far exceeded the answers and this uncertainty has raised the level of social tension, increasing the confusion.

In fact there are many rumors circulating on Xylella fastidiosa, the bacterium dubbed the killer of the olive trees of Salento.

During the last annual meeting of the National Olive and Olive Oil theme Xylella fastidiosa has been treated with care, with a learned lecture by the Prog. John Martelli, University of Bari, which has allowed to frame the problem and possible solutions.

Xylella fastidiosa is a Gram-negative bacterium that has molecular variants, much to classify four subspecies. The one that attacked the olive trees of Salento is Xylella fastidiosa pauca, originating in South America, which attacks citrus and coffee. An identical strain was detected in Costa Rica, but it is known of coffee can also attack the olive trees, as happened in Argentina. The killer bacterium of olive trees is therefore the variant Multiplex, especially widespread in California, and kept at the Mediterranean Agronomic Institute laboratories for study.

Tags
Locations
LocationCoordinatesRelevanceShow on map
Serbia44.02°N 21.01°E0.500No
California, United States37.25°N 119.75°W0.422No
Costa Rica10°N 84°W0.386No
Iran, Islamic Republic of32°N 53°E0.383No
Argentina34°S 64°W0.369No
Turkey39°N 35°E0.365No
Nardò, Apulia, Italy40.18°N 18.03°E0.364Yes
Discovery
Source: 
Searched entity: 
Original language: 
Original title: 
Xylella fastidiosa il killer degli olivi salentini - Silvae - Rivista tecnico-scientifica del Corpo Forestale dello Stato
Original text (summary): 

Dalla sua scoperta avuta nell'estate 2013 le domande hanno superato di gran lunga le risposte e questo stato di incertezza ha alzato il livello della tensione sociale, aumentandone la confusione.

Infatti sono molte le voci che circolano su Xylella fastidiosa, il batterio ribattezzato il killer degli olivi salentini.

Nel corso della scorsa assemblea annuale dell'Accademia nazionale dell'Olivo e dell'Olio il tema Xylella fastidiosa è stato trattato con attenzione, con una dotta prolusione ad opera del Prog. Giovanni Martelli dell'Università di Bari che ha consentito di inquadrare il problema e le possibili soluzioni.

Xylella fastidiosa è un batterio Gram-negativo che possiede varianti molecolari, tanto da classificare quattro sottospecie. Quella che ha attaccato gli olivi salentini è Xylella fastidiosa pauca, con origine in Sud America, che attacca agrumi e caffè. Un ceppo identico è stato individuato anche in Costa Rica, su caffè ma è noto possa attaccare anche gli olivi, come accaduto in Argentina. Il batterio killer degli olivi non è dunque la variante Multiplex, diffusa soprattutto in California, e custodita presso i laboratori dell'Istituto agronomico mediterraneo per motivi di studio.

Issues
Issue(s) that this article relates to, if applicable.
Workflow
Status: 

Comments