Xylella, because it is urgent to change strategy

Details
Promoted
Sites: 
IBIS PH
Author: 
Amazon
Channel: 
Other biointel
Text (summary): 

In Salento you wanted to cut a month ago, a million olive trees, sick, according to the Puglia Region and CNR Bari, Xylella fastidiosa. Meanwhile Peacelink with Popular Spaces and other associations of Salento, sent to the European Commission study on the role of the contributory causes of the disease from desiccation (Mushrooms and Zeuzera pyrina). A different opinion than the argument put forward by the Region, more and more convinced that it is in Puglia exclusively of Xylella, as sole agent of the disease.

The President Vendola, who has never visited the olive groves and manicured healed by farmers Salento, ruled that the so-called "gurus" would do better not to oppose the official science, that one and only one of the CNR of Bari. The management of the research on the disease In fact, it seems to be the exclusive preserve of the establishment Bari when other centers, like the University of Foggia, appear to give different scientific.

 

Tags
Locations
LocationCoordinatesRelevanceShow on map
Foggia, Apulia, Italy41.46°N 15.55°E0.625Yes
France46.23°N 2.21°E0.500No
Gargano, Italy41.78°N 15.85°E0.500No
Brussels, Brussels Capital, Belgium50.85°N 4.35°E0.439No
Brindisi, Italy40.63°N 17.94°E0.354No
Taranto, Apulia, Italy40.42°N 17.25°E0.345No
Discovery
Source: 
Searched entity: 
Original language: 
Original title: 
Xylella, perché è urgente cambiare strategia
Original text (summary): 

Nel Salento si voleva tagliare, un mese fa, un milione di ulivi, malati, secondo la Regione Puglia e il CNR di Bari, di Xylella fastidiosa. Nel frattempo Peacelink, con Spazi Popolari e le altre associazioni salentine, ha fatto pervenire alla Commissione Europea gli studi sul ruolo svolto dalle concause della malattia da disseccamento (Funghi e Zeuzera Pyrina). Un parere diverso rispetto alla tesi sostenuta dalla Regione, convinta sempre di più che in Puglia si tratti solo ed esclusivamente di Xylella, quale agente unico della malattia.

Il Presidente Vendola, che non ha mai visitato gli uliveti curati e guariti dagli agricoltori salentini, sentenzia che i cosiddetti “santoni” farebbero meglio a non contrastare la scienza ufficiale, ovvero solo e soltanto quella del CNR di Bari. La gestione della ricerca sulla malattia, infatti, sembra essere appannaggio esclusivo dell’establishment barese quando altri centri, come l’Università di Foggia, sembrano dare indicazioni scientifiche differenti.

Eppure la Xylella fastidiosa salentina che ha fatto scattare l’allarme europeo di quarantena, lanciato dall’Italia, non è dello stesso ceppo della Xylella fastidiosa (Well e Raju) già conosciuta in California, di cui si parla nella direttiva europea 2000/29/CE, concernente le misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.

Il protocollo con l’obbligo di quarantena della Xylella è stato scritto sulla base dell’osservazione solo della sua patogenicità su vite e agrumi (Protocollo EPPO, Organizzazione Europea e Mediterranea per la Protezione delle Piante, “Norme EPPO PM7/24”, pag.188 e seguenti) e secondo logica andrebbe immediatamente rivisto in base alla malattia degli ulivi, alla luce del ruolo dei funghi e della cura degli alberi che avviene con successo!

Issues
Issue(s) that this article relates to, if applicable.
IssueStatusStart
Xylella fastidiosa infection of olive trees in Italyongoing2014-09-17
Workflow
Status: