From 19 to 22 April, the FAO meets to talk about Xylella fastidiosa

Details
Promoted
Sites: 
IBIS PH
Author: 
Clio srl
Channel: 
Search engines
Text (summary): 

The fight against the advance of the Xylella fastidiosa has led the Food and Agriculture Organization (FAO), together with the International Convention for the protection of plants (IPPC) and other international groups to organize a four-day workshop, 19 to 22 April to discuss this pest ravaging olive groves in Italy and parts of France. For the first time, reports John D'Agata, president of the "Door of Rights will meet about 60 participants from the major countries of the Mediterranean, which can perform various field visits and meet with laboratories and evaluate the diagnosis, monitoring and control of the bacterium Xylella that is affecting the olive trees in southern Puglia.Tra the possible themes of the meeting will be addressed pathogenicity tests in order to check whether you can confirm the controversial hypothesis of a direct cause-effect relationship between the the presence of the bacteria Xylella of the olive trees and the development of the rapid die syndrome.

Tags
Locations
LocationCoordinatesRelevanceShow on map
Italy42.83°N 12.83°E0.849Yes
France46°N 2°E0.848Yes
Discovery
Source: 
Searched entity: 
Original language: 
Original title: 
Dal 19 al 22 aprile la FAO si riunisce per parlare di Xylella fastidiosa
Original text (summary): 

La lotta contro l'avanzata della Xylella fastidiosa ha portato l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), insieme con la Convenzione internazionale per la protezione delle piante (IPPC) e di altri gruppi internazionali ad organizzare un workshop di quattro giorni, dal 19 al 22 aprile per discutere di questo parassita che devasta gli oliveti in Italia e in parti della Francia. Per la prima volta, comunica Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti s'incontreranno circa 60 partecipanti dai principali paesi del Mediterraneo, che potranno effettuare varie visite sul campo e incontrare laboratori di analisi e valutare la diagnosi, il monitoraggio e il controllo del batterio della Xylella che sta colpendo gli alberi di ulivo nel sud della Puglia.Tra i possibili temi dell'incontro saranno affrontati test di patogenicità, al fine di verificare se è possibile confermare l'ipotesi controversa di una causa-effetto diretta tra la presenza dei batteri della Xylella negli ulivi e lo sviluppo della sindrome del disseccamento rapido.

Issues
Issue(s) that this article relates to, if applicable.
Workflow
Status: